In tutto c'è una morale, se si sa dove trovarla ...

[Cit.] Lewis Carols

IL MIO PAESE DELLE MERAVIGLIE

Gabriele Gorlato nasce a Torino nel 1989 da mamma siciliana e padre torinese.

I ricordi della sua infanzia sono a dir poco saporiti: la torta di mele della nonna paterna, il sugo e la pasta e patate di quella materna. Innamorato della cucina e con una fantasia spiccata, il suo libro prediletto è da sempre “Alice nel paese delle Meraviglie”. Amore che si rispecchia nel suo modo di essere e di affrontare la vita e le sfide; infatti fu proprio la diversità nel vedere il mondo (al contrario) e il come raggiungere gli obiettivi a conquistare il suo animo di bambino. Un modo di vedere le cose che si ritrova anche nel suo grande amore: la cucina.
 

Sorprendere il suo animo prima di quello dei commensali per vivere ad ogni piatto una grande emozione, nella sua arte - composta da colori, profumi e legami con il territorio - l'innovazione non vuole esserne la protagonista, ma la sposa della stessa tradizione.
Terminato il percorso di studi, con alle spalle un’esperienza legata al mondo della pizza gourmet, nasce in Gabriele il desiderio di esplorare nuovi orizzonti, studiare stili diversi, trovare nuovi profumi, proseguendo per creare una vera cultura del cibo. Incontrando la Spagna prima e poi la Francia. È in questo Paese che prosegue la sua alta formazione, al fianco dei grandi chef con i quali ha lavorato, come Christopher Dullay, Joel Robuchon, Thierry Paludetto, Paolo Bigini, Pompeo Annunziata, Andrea Landi per 7 lunghi e meravigliosi anni.

 

Rientra in Italia per curare l’apertura e il lancio di Tàola, il ristorante ideato e creato da Davide Scabin per l’hotel 4 stelle firmato Juventus, del quale Gabriele è Executive Chef fino alla nuova avventura iniziata a Villa Porro Pirelli.

Villa Porro Pirelli Via Tabacchi, 20, 21056 Induno Olona VA  Telefono: 0332 840540

Scopri la famiglia Salute Hotel Group